Interviste alle donne imprenditrici (CSI)

Category: ,

Intervistata: Christallena Poulli, Cipro

Intervista con la signora Poulli

Cosa l’ha ispirata ad avviare un’attività in proprio?

Nel corso della mia vita, sono sempre stata affascinata dalla natura e dalle sue proprietà terapeutiche, che mi hanno portato a studiare Erboristeria a Londra. Da quando ho memoria, “dare senza aspettarsi un ritorno” è stato un fattore chiave per il mio benessere, un valore etico insegnatomi dai miei genitori fin da piccola. Ho sempre provato una bellissima sensazione nel far sentire gli altri speciali. Il mio modo di farlo è attraverso piccoli doni significativi e gesti amichevoli, che alla fine si sono tradotti in un modello commerciale vitale che illustra perfettamente la mia missione di vita: servire e provvedere al bene comune.

In seguito ai miei studi, ho avuto l’opportunità di lavorare in alcune cliniche olistiche, dove ho constatato che una grande percentuale di persone cercava metodi alternativi di guarigione e di cura della pelle, con un approccio più naturale. Come risultato di questa enorme richiesta e della mia passione per i rimedi naturali a base di erbe e per il benessere olistico in generale, è nata CP Herbalist. Un’azienda di prodotti per la cura della pelle con cosmetici quasi al 100% naturali, realizzati con ingredienti potenti e di alta qualità e formulazioni brevettate internamente. La missione del nostro marchio è produrre prodotti che servano veramente allo scopo e che possano diventare una soluzione alternativa a diversi problemi dermatologici e di capelli, incoraggiando le persone a “sentirsi belle nella propria pelle”, come suggerisce il nostro motto.

Trovo estremamente appagante e stimolante vedere le persone rispettare se stesse e abbracciare la propria bellezza indipendentemente dal tipo di pelle e credo davvero che CP Herbalist sia sulla strada giusta per far sì che questo miracolo avvenga per tutti. Oggi, dopo tanto lavoro e sogni ad occhi aperti, sono in grado di condividere le mie conoscenze, la mia esperienza e di creare formule efficaci che, secondo i nostri clienti, hanno un impatto positivo sulla loro vita.

Da quanto tempo gestite la vostra attività?

Gestisco CP Herbalist da 5 anni. Il nostro negozio fisico ha aperto nel 2018 e un anno dopo, nel 2019, siamo entrati nel mondo digitale con il lancio del nostro sito di ecommerce www.cpherbalist.com.

Qual è stato finora il suo più grande risultato come imprenditore?

Credo che i risultati siano il feedback che otteniamo dalle nostre azioni passate e che contribuiscano a formare i nostri prossimi obiettivi. Negli ultimi 5 anni ho raggiunto alcuni obiettivi che mi hanno reso orgoglioso di me stesso e delle mie capacità a livello personale e aziendale. Il mio traguardo più importante è stato raggiunto il giorno in cui abbiamo lanciato CP Herbalist con la missione di aiutare le persone a prendersi cura della propria pelle e di diventare parte dei loro viaggi d’amore per la pelle.

A livello personale, sono orgogliosa di me stessa per il modo in cui ho imparato a gestire lo stress e la pressione che derivano dalla gestione di un’attività in proprio. Ho avviato CP Herbalist senza alcuna esperienza precedente, competendo in un mercato molto esigente. Che ci crediate o no, non ho mai pensato di arrendermi e non lo farò mai! Sono fermamente convinta che una mentalità positiva, un team forte e allineato e l’amore per ciò che si fa porteranno sempre a un bellissimo risultato, a prescindere dalle difficoltà e dalle battute d’arresto che si incontrano lungo il percorso.

Vorrei sottolineare che ho creato un team straordinario composto da 8 donne, che ora sono in grado di assumere a tempo pieno e con cui condivido la mia passione, le mie aspirazioni e i miei obiettivi. Amo il mio team e mi sento estremamente orgogliosa di questo risultato, perché la fiducia e lo spirito di squadra sono difficili da trovare al giorno d’oggi.

Per quanto riguarda il mio ultimo traguardo, sono orgoglioso di aver gradualmente costruito e autofondato la mia fabbrica di produzione a Cipro. Vogliamo mantenere il controllo dell’intera produzione e facilitare l’intero processo “in-house”, per mantenere i nostri standard di alta qualità. Prevediamo di avviare la produzione già nel 2025. Avere una fabbrica propria creerà nuove opportunità di business e contribuirà a espanderci verso nuovi orizzonti.

Come si fa a mantenere la competitività della propria azienda di fronte al progresso tecnologico, alla digitalizzazione e all’innovazione?

Come azienda riconosciamo che la tecnologia e l’innovazione vanno di pari passo, quindi ci sforziamo costantemente di adattarci alle ultime tendenze per mantenere la nostra posizione sul mercato e rimanere competitivi.

I social media sono oggi il principale strumento di marketing per le aziende, per cui vi dedichiamo molto del nostro tempo e del nostro budget. Attraverso i social media coinvolgiamo i nostri follower e li incoraggiamo a contattarci per qualsiasi assistenza immediata o domanda sulla loro cura della pelle. Per rimanere competitivi in termini di marketing, aggiorniamo costantemente il nostro business plan e passiamo a nuovi metodi pubblicitari.

Siamo un’azienda che si basa sulla comunità e ci piace interagire con chiunque si rivolga a noi online. Questo ci aiuta molto ad aumentare la notorietà del marchio e la fedeltà ai nostri prodotti, poiché i clienti apprezzano il fatto che ci teniamo e ci seguono. Tra i nostri maggiori successi, durante i tempi duri di Covid-19, CP Herbalist è stato tra i primi negozi di e-commerce di cosmetici a Cipro a lanciare e offrire servizi di acquisto diretto dei prodotti, imballaggio e consegna a domicilio. Siamo riusciti ad adattarci immediatamente alle nuove norme di acquisto e a lanciare www.cpherbalist.com, una piattaforma digitale di e-commerce dove i nostri clienti possono acquistare i loro prodotti preferiti e ricevere tutta l’assistenza di cui hanno bisogno.

Siamo riusciti a incrementare rapidamente le vendite e ad affermare la nostra posizione nel settore della cosmesi con un numero crescente di nuovi follower e una community affidabile. Ci spingiamo costantemente oltre i confini della tecnologia e ci adattiamo alle ultime novità per aiutare i nostri clienti a ricevere un servizio migliore, tra cui assistenza sui prodotti e consigli personalizzati sulla routine di cura della pelle. Ci piace creare legami con i nostri clienti risolvendo problemi, rispondendo alle loro domande, dando loro consigli, in modo che sappiano che li apprezziamo e che il nostro rapporto non è solo basato sul profitto.

 

Vorrebbe condividere alcuni consigli per far crescere l’attività e renderla redditizia?

Quando ho avviato CP Herbalist, il profitto non era la mia priorità assoluta, perché volevamo massimizzare la qualità prima di ottimizzare i costi. Il mio obiettivo principale era quello di creare prodotti cosmetici di alta qualità, realizzati con le migliori materie prime possibili, che creassero valore per i nostri consumatori finali e si aggiungessero alla routine di cura della pelle.

Secondo la mia esperienza personale, la crescita organica è la migliore strategia di crescita per le aziende, in quanto garantisce stabilità e solidi fondamenti. Sapevo che mantenendo alta la qualità i nostri clienti avrebbero consigliato i nostri prodotti ad amici e parenti, e così è stato! All’inizio, il passaparola era la nostra migliore strategia pubblicitaria. Grazie a questa strategia abbiamo creato un flusso positivo di raccomandazioni da parte dei nostri clienti e una crescita organica con nuovi clienti.

Inoltre, uno dei principali punti di forza della nostra attività, su cui credo che tutti i proprietari di aziende dovrebbero concentrarsi fin dall’inizio, è il servizio di assistenza ai clienti e l’esperienza di supporto che ricevono dopo l’acquisto di un prodotto. Comunicare con i nostri clienti e seguire i loro miglioramenti dermatologici è stata una parte vitale delle nostre attività e una chiave del nostro successo. Come azienda vogliamo essere trasparenti e informativi, ascoltare le esigenze dei clienti e fornire assistenza in caso di necessità. Tutto questo contribuisce a creare una base di clienti fedeli e ripetitivi.

Infine, vorrei sottolineare che la flessibilità è la chiave dell’espansione e la capacità di scoprire e passare alla fase successiva è fondamentale. Ispiriamo il lavoro di squadra e la dedizione dei nostri dipendenti in un ambiente ben organizzato che fa davvero funzionare il sogno e porta la produttività al massimo. Per me è importante ricordare che costruire una crescita sostenibile richiede tempo, impegno e pazienza, ma alla fine ripaga sempre.

 

Cosa rende particolarmente difficile l’apertura o la gestione di un’impresa nel vostro Paese? Come lo affrontate?

L’apertura di una nuova attività comporta sempre sfide e difficoltà, ma a seconda del luogo in cui si trova l’azienda, tali sfide possono variare. I fattori principali che influenzano la facilità di fare affari in qualsiasi Paese sono solitamente le condizioni del mercato locale e le normative. Per noi, trovandoci su una piccola isola, abbiamo dovuto affrontare un mercato poco diversificato e in ritardo nella fornitura di materie prime fondamentali per la nostra produzione. All’inizio abbiamo dovuto competere con i marchi “chimici” affermati e convincere i clienti a provare i nostri prodotti naturali. Questo ha richiesto da parte nostra un grande impegno e una grande educazione, oltre a creare una nicchia di mercato per noi stessi, educando i consumatori sui benefici dei prodotti di origine naturale. Un’altra sfida che abbiamo dovuto affrontare è stata l’elevata domanda che è cresciuta durante il periodo Covid-19, quando i consumatori si sono orientati verso prodotti naturali e di cura alternativi, mettendo così sotto pressione la nostra capacità produttiva. Poiché i nostri prodotti sono fatti a mano, abbiamo dovuto lavorare a lungo in laboratorio e sacrificare parte del nostro tempo personale per soddisfare la domanda. Tuttavia, siamo molto felici e grati di vedere i nostri clienti godere dei benefici dei nostri prodotti e apprezzare il nostro lavoro. Questa è la migliore ricompensa per noi.

 

Quali sono i cambiamenti che vorreste apportare? Quanto tempo ci vorrà per realizzarli? Cosa vi impedisce di farli?

Accetto sempre i cambiamenti e ritengo che siano essenziali per un miglioramento e una crescita continui. Per questo motivo, anche se sono sicuro della qualità delle mie formule, sono sempre pronto ad aggiornarle o ad apportare le modifiche necessarie al loro contenuto per migliorarne notevolmente la qualità o l’effetto complessivo. Uno dei cambiamenti che sono ansioso di apportare riguarda il nostro packaging e il nostro impatto ambientale. In quanto azienda ecologica, facciamo parte del sistema di riciclaggio collettivo degli imballaggi GreenDot, l’unico sistema di riciclaggio degli imballaggi autorizzato a Cipro, e puntiamo ad adottare pratiche più sostenibili man mano che progrediamo. Ad esempio, uno dei nostri principali obiettivi di sostenibilità è l’implementazione di un sistema di ricarica dei nostri prodotti. L’idea è che i nostri clienti possano riportarci le loro confezioni vuote e noi le riempiremo, in modo da ridurre i rifiuti. Questo, ovviamente, richiede attrezzature e metodi speciali, che contiamo di acquisire con l’apertura del nostro stabilimento. Un altro cambiamento che rientra nella stessa categoria è il passaggio al vetro per la maggior parte delle nostre confezioni, ad eccezione dei prodotti che per legge devono essere confezionati in plastica (ad esempio i prodotti per il bagno), che intendiamo produrre utilizzando plastica riciclata. In generale, come azienda siamo aperti ai cambiamenti e accogliamo sempre con favore idee e suggerimenti innovativi.

 

Nel vostro percorso imprenditoriale avete affrontato sfide o ostacoli che attribuite a pregiudizi o discriminazioni di genere e come li avete affrontati? Queste sfide hanno influenzato la vostra strategia aziendale?

È indubbio che ancora oggi le donne, in Europa e nel mondo intero, debbano affrontare discriminazioni di genere sul posto di lavoro che hanno un forte impatto sul loro percorso di carriera. Durante le prime fasi della mia carriera, mi sono imbattuta in alcuni casi in cui le persone giudicavano le mie capacità e sminuivano il mio valore, con l’unico criterio del mio sesso.

Crescendo in una famiglia religiosa con tre fratelli, mi sono stati insegnati diversi valori importanti per la vita, tra cui quello dell'”uguaglianza” e quello di parlare sempre per la propria verità quando necessario. Mi è stato insegnato ad affrontare le persone che intenzionalmente mi minano come persona. L’uguaglianza consiste nel rispetto dei propri simili, che in fondo non ha nulla a che fare con il genere, la religione o il colore della pelle: siamo tutti nati nello stesso posto. È estremamente importante segnalare e agire immediatamente contro la discriminazione di genere.

La nostra strategia aziendale è stata di fatto influenzata da questi casi. Per quanto riguarda la nostra strategia aziendale contro i pregiudizi e le discriminazioni di genere, una delle nostre pratiche consiste, ad esempio, nell’assumere persone che condividano un’ideologia simile di uguaglianza tra i generi e, naturalmente, in caso di incidenti, nel segnalarli immediatamente e agire di conseguenza. CP Herbalist ha a cuore l’uguaglianza e l’emancipazione femminile, per questo incoraggiamo le persone a “sentirsi belle nella propria pelle” e la maggior parte dei nostri prodotti sono gender-free. Vogliamo servire i nostri clienti in modo equo, indipendentemente dal loro background, dal loro sesso o dalla loro religione.

 

In base alle ricerche, la paura di fallire pesa molto sulle spalle delle donne, soprattutto in ambito lavorativo. Che cosa significa per lei il fallimento? Come lo affrontate?

La risposta rapida a questa domanda è che il fallimento fa parte del processo e non deve essere temuto per nessuna ragione, anzi, cercate di accoglierlo. Il fallimento è sempre una possibilità, ma non deve essere qualcosa che vi impedisca di fare un passo avanti verso i vostri obiettivi. Durante un fallimento, c’è molto da imparare e una grande opportunità per fare tentativi ed errori. Ogni fallimento ha molto da insegnare e sicuramente vi preparerà meglio per il prossimo tentativo. Alcuni dei miei migliori risultati sono stati ottenuti dopo i primi fallimenti. Questo perché mi sono dato la possibilità di pensare e riconsiderare le mie opzioni.

Nel mio caso, quando ho iniziato, sapevo di non avere nulla da perdere ma molto da guadagnare. Ho dichiarato mentalmente me stesso nella mia realtà. Sapevo che se mi fossi impegnato abbastanza, l’universo mi avrebbe ricompensato – e così è stato! Naturalmente, ho riconosciuto che alcune parti potevano non andare come previsto, ma questo non significa che non andranno mai bene! Ho iniziato in piccolo, da zero, e da lì ho cominciato a costruire, aumentando il mio successo poco a poco.

Posso dire che sono persino attratta dai rischi e, anche se la paura esiste, mi spingo ad andare avanti e a farlo, perché so che è l’unico modo per crescere, fare esperienze e migliorare. Sì, i rischi e i nuovi passi o cambiamenti a volte possono essere piuttosto opprimenti, ma sta a voi scegliere se vi va bene rimanere dove siete, o se volete puntare al cielo e vedere dove potete atterrare. Secondo la mia esperienza, è sempre un posto bellissimo e ne vale sempre la pena.

 

Come si fa a differenziare la propria attività dalla concorrenza e a creare una proposta di valore unica per i clienti?

Durante i miei studi a Londra, sono rimasta scioccata nello scoprire che la maggior parte dei marchi utilizza una base preconfezionata completamente sintetica, che di solito rappresenta circa il 75% dell’intera formula. Nella maggior parte dei casi, queste basi sono realizzate principalmente con conservanti “chimici” e ingredienti artificiali che vengono utilizzati per migliorare la consistenza e l’odore di un prodotto, mentre non offrono nulla di veramente benefico o prezioso alla pelle.

Noi di CP Herbalist vogliamo differenziarci dalla concorrenza in ogni aspetto possibile e significativo.  Quando creiamo un nuovo prodotto, iniziamo sempre con l’identificare la sfida per la cura della pelle che vorremmo risolvere utilizzando solo materiali di origine naturale. Ciò che ci distingue veramente è la nostra incessante ricerca di prodotti che diano risultati genuini e suscitino sorrisi autentici. Ogni ingrediente che decidiamo di aggiungere ha uno scopo e non esitiamo mai ad apportare modifiche per migliorarne le prestazioni o la qualità.

Le nostre formulazioni iniziano con una ricerca meticolosa per selezionare le migliori materie prime, erbe e altri elementi per ogni prodotto. Ci preoccupiamo di reperire questi ingredienti da tutto il mondo, cercando le regioni in cui ogni componente specifico prospera al meglio. Il nostro impegno per un approvvigionamento responsabile è un percorso più impegnativo dal punto di vista finanziario, ma incarna la nostra incrollabile dedizione ed etica.

Le recensioni dei nostri clienti sono una testimonianza dell’efficacia dei nostri prodotti e un valore chiave per il nostro marchio e per l’acquisizione dei clienti. Condividono generosamente immagini “prima” e “dopo”, invitandoci a partecipare alla loro trasformazione della pelle e affermando l’impatto reale delle nostre offerte. Sosteniamo la trasparenza e la fiducia, per questo non esitiamo mai a condividere il feedback che riceviamo dai clienti.

 

Le vostre priorità sono cambiate rispetto a quando avete iniziato? Se sì, come?

Dal giorno in cui abbiamo lanciato CP Herbalist, la nostra priorità principale è sempre stata quella di mantenere elevati gli standard di qualità e l’efficacia dei nostri prodotti finali, indipendentemente dai costi di produzione o dalle difficoltà di approvvigionamento delle materie prime. Siamo un’azienda incentrata sul cliente e vogliamo restituire valore ai clienti dando priorità e ascoltando i loro feedback per i futuri miglioramenti dei prodotti.

Con la crescita dell’azienda crescono anche le responsabilità delle parti coinvolte. Gestire un team di 10 persone in crescita crea nuove sfide, costi e riconsiderazioni delle priorità. Rispetto al punto di partenza, ora ho la responsabilità di un intero team e per me è molto importante sapere che sono felici e che saranno pagati alla fine del mese. Do sempre la priorità alle loro esigenze rispetto alle mie, per poter “camminare nei loro panni” e capire le loro richieste. Questo mi ha aiutato molto a creare un ambiente di squadra sano e a rispettare i colleghi con un trattamento equo.

A livello personale, le mie priorità sono cambiate molto e da allora dedico la maggior parte del mio tempo alla gestione e al miglioramento dell’attività. Il mio tempo personale è molto meno di quello che avevo all’inizio, ma mi va benissimo così perché ogni momento che dedico alla mia attività mi porta tanta gioia. In fondo è vero che quando si gestisce un’attività non è come avere un lavoro dalle 9 alle 5 da cui si esce e di cui non ci si preoccupa fino al mattino successivo. Le cose urgenti o inaspettate si presentano in continuazione e non si può smettere di pensare alla prossima cosa sulla lista delle cose da fare o a una nuova idea che ci viene in mente, indipendentemente da dove ci si trovi o da cosa si stia facendo.

 

Quale ruolo pensa che abbia la mentorship nell’aiutare le donne ad avere successo nel mondo degli affari?

Ritengo che una buona mentorship sia fondamentale per il rafforzamento delle donne nel campo dell’imprenditoria e per il loro successo. La guida, il sostegno e le preziose intuizioni di un mentore possono aiutare le donne ad acquisire fiducia, a superare le sfide e a raggiungere i loro obiettivi imprenditoriali. Credo che lavorare in un ambiente di lavoro positivo e sano favorisca la motivazione, la produttività e l’uguaglianza tra i colleghi. Amo le donne. Sono una donna, lavoro con le donne e creo i miei prodotti tenendo conto soprattutto delle esigenze e dei desideri delle donne. Essere una donna emancipata e responsabilizzata nel mio ambiente di lavoro è qualcosa che mi viene naturale, in quanto mi propongo di aiutare ogni membro del mio team a crescere, imparare e poter realizzare i propri obiettivi futuri. Vedere donne che hanno la possibilità di fare ciò che amano di più e di lavorare con passione per le loro aspirazioni è una delle cose più belle che abbia mai vissuto. Come mentore è importante condividere le mie conoscenze con le altre donne della mia cerchia ed essere aperta a fornire tutto l’aiuto necessario, perché dobbiamo capire che il successo di una donna non equivale al fallimento di un’altra. Anzi, può significare il contrario, perché l’esperienza di una donna può diventare un prezioso spunto per un’altra che sta lavorando con dedizione al suo sogno.

 

Come gestisce il suo tempo libero come imprenditrice?

Come è noto, la maggior parte dei professionisti e dei business coach suggerisce un equilibrio tra vita e lavoro. Secondo la mia esperienza, il percorso imprenditoriale è un mix tra piacere e lavoro, perché l’uno non può esistere senza l’altro. In questo momento della vita, la mia priorità numero uno è la mia attività e la conquista dei miei obiettivi futuri. Sono orgogliosa della mia perseveranza e so che il duro lavoro paga sempre. Sono una persona che lavora almeno 12 ore al giorno e mi spingo costantemente a raggiungere nuove vette e traguardi. Ho la fortuna di avere un marito che gestisce anch’egli un’azienda ed è altrettanto entusiasta di ciò che fa, quindi può capire la mia dedizione al lavoro. Nel tempo libero ci godiamo un po’ di tempo prezioso insieme, facendo brevi viaggi o andando a cena fuori. Mi piace anche passare del tempo con la mia famiglia e i miei amici e andare in palestra per un allenamento tanto necessario per rilassarmi. Cerco di trascorrere il mio tempo libero imparando, comunicando ed esplorando nuove attività che portino piacere e nuove esperienze di vita.

Che consiglio darebbe ad altre donne che vogliono avviare un’attività in proprio?

Il consiglio numero uno che do a tutte le donne che vogliono avviare un’attività in proprio è di farlo senza pensarci due volte. Non aspettate di sentirvi finalmente pronte, perché è probabile che non lo sarete mai. Le circostanze non saranno mai perfette al 100% perché possiate finalmente fare il grande passo. Dovete solo avere fiducia in voi stessi e nel vostro sogno, avere fede in Dio ed essere pronti a lavorare duramente per realizzarlo. Chiedete sempre aiuto e non arrendetevi mai se non ci riuscite al primo tentativo: ricordate che avete ancora un numero illimitato di tentativi! Anche le persone di maggior successo sulla terra un tempo erano inesperte e avevano una conoscenza limitata di ciò che facevano. Nessuno sa tutto e nemmeno voi dovete saperlo. Chiedere aiuto non significa che non siete capaci, ma che siete abbastanza forti da fare tutto ciò che è in vostro potere per raggiungere i vostri obiettivi. Infine, guardate sempre avanti e non dimenticate mai da dove venite. Rimanere umili e riconoscenti, indipendentemente dal successo ottenuto, è una delle più grandi qualità di un imprenditore o di una persona in generale. In questo modo, sarete in grado di guardare negli occhi il vostro io più giovane e di essere orgogliosi dei vostri risultati senza rimpianti o dubbi sulle vostre azioni passate!

TAGS: